26 Luglio 2018

A Pontremoli la 1^ edizione del Premio letterario giuridico “IusArteLibri: Il Ponte della Legalità”

Il fine settimana del Premio Bancarella a Pontremoli, ha regalato momenti davvero memorabili in termini di emozioni e cultura. Non solo le presentazioni organizzate dalla Fondazione Città del Libro e le conferenze del Centro Lunigianese di Studi Giuridici, ma anche mostre, workshop e concorsi. Domenica 22 luglio infatti, nella splendida cornice di Palazzo Dosi Magnavacca è andata in scena la presentazione dei vincitori della prima edizione del Premio letterario giuridico “IusArteLibri: Il Ponte della Legalità”, ideato dall’Avvocato Antonella Sotira, Presidente dell’Associazione Culturale “IUSgustando: Simposi giuridici”. Un appuntamento molto atteso, al quale non è voluto mancare l’Onorevole Cosimo Maria Ferri e che ha attirato l’interesse di molti professionisti e appassionati. «Il progetto di councelling giuridico – ha spiegato l’Avvocato Sotira -, è stato patrocinato dai Comuni di Pontremoli e Roccella Jonica, dall’Ordine degli Avvocati di Roma, Rieti, Reggio Calabria, Locri e Massa Carrara, e dal Centro Lunigianesi di Studi Giuridici come impegno di ogni istituzione a promuovere la legalità». Ad aggiudicarsi la prima edizione del Premio, “Isabella e Lucrezia, le due cognate”, di Alessandra Necci, edito da Marsilio, e “Il Dott. Ciro Amendola, Direttore della Gazzetta Ufficiale”, di Alfonso Celotto, edito da Mondadori rispettivamente per la categoria saggi e romanzi. Premiate poi anche le opere del Magistrato Giacomo Ebner Dodici qualità per sopravvivere in Tribunale” edito da Giappichelli, e del Professor Fausto Giumetti, “Per advocatum defenditur”, edito da Jovene, con uno speciale riconoscimento per “Vis Iuridica Creativa e Docta 2018”.
Un ulteriore contesto di grande prestigio che va ad arricchire il panorama già ampio e poliedrico offerto dal Premio Bancarella. Un altro tassello che va a rendere ancor più completo il quadro storico e culturale che in queste settimane si respira tra piazze e vie del Comune di Pontremoli.

Ufficio stampa

 

INDIETRO