31 Marzo 2018

Al via l’edizione 2018 di “Libro d’Artista Toscana Tour”

L’edizione 2018 della manifestazione “Libro d’Artista Toscana Tour” sta per arrivare a “sconvolgere” la sensibilità e il lato espressivo di chi ama l’arte in tutte le sue declinazioni.
Lo Studio Giambo presenta con orgoglio questa nuova edizione della kermesse, che dal 2005 viene promossa annualmente nelle città di Firenze e Pontremoli, dove lo Studio ha la sua sede, e che quest’anno sarà inaugurata ufficialmente il prossimo 5 aprile alle ore 16.30 nella splendida cornice del Palazzo Medici Riccardi a Firenze.
Cinquantanove artisti, settantatre libri, numerose opere provenienti da tutto il Mondo. Sono solo alcuni dati di “Libro d’Artista Toscana Tour” che anno dopo anno riesce a crescere in termini di numeri, partecipanti, interesse e creatività. Ma non solo. Quest’anno la novità sta anche nei luoghi che ospiteranno l’interessante e coinvolgente esposizioni: cornici d’eccezione che faranno da custodi protettori alle opere d’arte e aggiungeranno ancor più valore all’intera manifestazione.
Le Officine Garibaldi di Pisa, il quattrocentesco Palazzo Medici – Riccardi di Firenze, il Battistero del Duomo di Carrara, il settecentesco Palazzo Dosi Magnavacca di Pontremoli, il Palazzo Pretorio di Pontedera: saranno questi esempi di arte, bellezza, cultura e storia a fare da teatro a Libro d’Artista 2018, in un tour itinerante che toccherà alcune delle più influenti e attrattive Città toscane. Un viaggio all’insegna della bellezza, in cui le opere di “Libro d’Artista” 2018 saranno protagoniste e fulcro di un’esperienza emotiva e sensoriale a 360 gradi.
Argentina e Canada sono solo due esempi di Paesi da cui sono arrivate le opere, a dimostrazione dell’importanza ormai mondiale della rassegna che vedrà l’accostarsi di varie tecniche, materiali, forme, colori, in un tripudio di simbiosi e contrasti, movimenti e attimi. Si comincerà con Firenze, per poi passare a Pisa, Carrara, Pontremoli, e terminerà il suo viaggio, nel mese di settembre, a Pontedera.
Una manifestazione ormai collaudata, ideata più di dieci anni fa da Silvia Fossati, coadiuvata da Giovanna Sparapani, Marcello Paoli, Eugenio Donadel e Alfredo Bertolini, che vede riuniti artisti di fama con allievi delle Accademie di Belle Arti di Brera, Milano e Carrara. Una collaborazione interessante e proficua che ogni anno produce risultati e inattesi. Un’unione di intenti, passioni, inclinazioni e momenti. Un legame che ogni anno si rinsalda e si stringe per dare alla luce creazioni in grado di imprimere in ognuno di noi, in tutti coloro che avranno il piacere di visionarle, ammirarle, studiarle, un attimo in cui bellezza, da sempre sinonimo di cultura, diventa un tutt’uno con l’esperienza.
Tutto questo, ma molto, molto di più, è “Libro d’Artista Toscana Tour” Edizione 2018.

«Le opere presentate sono frutto di invenzioni tecniche e tematiche di apprezzabile e talora notevole livello. Gli artisti appaiono legati non solo dal tema, ma anche da un sentire analogo, dalla contiguità di linguaggi caratterizzati da serio impegno di ricerca e immediatezza del rapporto tra pensiero e operatività, tra profondità del pensare e ricchezza del fare. E se l’operazione complessiva appare di stampo essenzialmente concettuale, molto presenti sono le riscoperte del valore della manualità e delle tecniche».

Ilario Luperini

Ufficio Stampa

 

Condividi
INDIETRO