1 Giugno 2018

Domenica 3 Giugno, in piazza della Repubblica “Tremula 2018”

Domenica 3 giugno piazza della Repubblica a Pontremoli sarà trasformata in un campo base per “Tremula 2018”. Una vera e propria prova di soccorso organizzata dalla struttura provinciale di Protezione Civile FIR CB SER della Provincia di Massa Carrara in collaborazione con il Comune di Pontremoli, con la Venerabile Confraternita della Misericordia di Pontremoli, con PROCIV UCS Alpi Apuane e con Lions Club Pontremoli Lunigiana, che avrà come protagonista una simulazione di un evento sismico di magnitudo considerevole su tutto il territorio comunale. Una prova di soccorso che, come spiegato dal Presidente Provinciale della Protezione Civile Andrea Toni, avrà lo scopo di testare il Piano di Protezione Civile del Comune di Pontremoli: una prova per le comunicazioni radio tra le Aree di attesa della popolazione dislocata nelle frazioni ed il Centro Operativo Comunale (COC), la ricerca di persone sotto le macerie, interventi con motopompe, tutte operazioni che domenica verranno provate per cercare di capire la prontezza, i fattori da implementare, migliorare o aggiungere. Grazie al contributo della Misericordia di Pontremoli poi, sarà allestito anche un Posto Medico Avanzato (PMA).
Tutto comincerà all’alba, intorno alle 7.30, con l’allestimento di un campo base in piazza della Repubblica. Alle 8.30 verranno censiti i volontari presenti, mentre alle ore 9 avverrà l’installazione di un Ponte Radio e prove di collegamento tra COC e l’Area di attesa della popolazione. Alle 9.45 una dimostrazione di addestramento cani da ricerca, mentre alle 10.30 in collaborazione con Prociv UCS Alpi Apuane verrà simulata una ricerca di persone sotto le macerie presso il deposito Land Mover di Santa Giustina con successivo recupero da parte della Misericordia. Nel pomeriggio invece, dalle 15, nel parcheggio del Seminario, lungo il torrente Verde, verrà simulata una prova idrogeologica grazie alle due idrovore in dotazione della struttura FIR CB di Pontremoli e di Tresana. Infine, intorno alle 17 terminerà la prova di soccorso con la consegna degli attestati a tutti i partecipanti.
Di grande importanza il documento d’impianto della prova di soccorso “Tremula 2018”, come spiegato dal Presidente della locale struttura di Protezione Civile Mirco Fruzzetti,necessario per l’addestramento dei volontari FIR CB, ma anche utile per le amministrazioni sensibili al sistema di Protezione Civile.
«Oggi più che mai e’ indispensabile comunicare, formare, esercitarsi, simulare – ha spiegato il Sindaco di Pontremoli Lucia Baracchini -, cosicché, in caso di bisogno , ci sia un punto di riferimento comportamentale in ognuno di noi che ci possa guidare ed aiutare nelle scelte che, altrimenti, in condizioni di panico , potrebbero avere ripercussioni non positive».
Una giornata all’insegna della sicurezza, dell’organizzazione e della prevenzione dei rischi, nel cuore del centro storico del Comune di Pontremoli.

 

Condividi
INDIETRO