23 Agosto 2019

Pontremoli e la Lunigiana protagonisti di “A sua immagine”

È cominciata dal ponte del Giubileo la puntata di “A sua immagine”, andata in onda nel pomeriggio di sabato su Rai Uno, che ha avuto come protagonista Pontremoli e la Lunigiana. Ad accompagnare la conduttrice diversi esperti del territorio che l’hanno guidata tra Chiese, Castello e siti storici di grande importanza storica e culturale. L’Avvocato Andrea Baldini, l’Architetto Mauro Lombardi, il professore Luciano Bertocchi, don Pietro Pratolongo, la Direttrice del Museo Diocesano Barbara Sisti, l’Associazione Farfalle in Cammino hanno fatto da Cicerone alla scoperta di Pontremoli, arricchendo il racconto non solo di dettagli storici ma anche di peculiarità che ben rendono l’idea di quella che è la grande tradizione storica e culturale del Comune di Pontremoli ed oltre. Una puntata che ha segnato un record di visibilità e apprezzamento per Pontremoli con 982mila spettatori di media e il 10,54 di share.

Tutti incollati allo schermo per scoprire il fascino delle Statue Stele, la bellezza delle “Statue vestite” del Duomo di Pontremoli, la magica atmosfera dell’Ospitale San Lorenzo Martire (già ex Convento dei Cappuccini), del “Labirinto” simbolo inconfondibile della Via Francigena, l’austerità della Pieve di Sorano, nel Comune di Filattiera e la bellezza del territorio circostante, tra verdi vallate e paesaggi incontaminati. Un susseguirsi di immagini e di racconti, di aneddoti, che ben hanno reso l’idea di quello che Pontremoli rappresenta a livello territoriale e non solo.

I fiumi a fare da cornice, la storia a renderla completa e ricchissima. Un riassunto ben fatto e dettagliato delle peculiarità che raccontano Pontremoli nelle sue innumerevoli sfumature.

Ancora una volta le reti nazionali hanno scelto di dedicare spazio al territorio, rendendolo protagonista di una puntata ben strutturata non solo in termini di contenuti, ma anche stimolante, e interessante per chi ancora non conosce la Città del Libro, ma anche per chi la vive e la ama.

«Ringrazio tanto il regista Gianmaria Tavanti, la conduttrice Lorena Bianchetti per la grande professionalità e gentilezza dimostrata nelle giornate delle riprese – ha commentato entusiasta il Sindaco di Pontremoli Lucia Baracchini -, portando nelle case italiane la nostra bella realtà».

Ufficio Stampa

 

INDIETRO