23 Giugno 2020

BANDO CONTRIBUTI PER ACQUISTO LIBRI DI TESTO ALUNNI RESIDENTI E ISCRITTI SCUOLE SECONDARIE DI 1° GRADO

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L’ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO PER GLI ALUNNI RESIDENTI NEL COMUNE DI PONTREMOLI E ISCRITTI ALLE SCUOLE SECONDARIE DI 1° GRADO (SCUOLE MEDIE) – ANNO SCOLASTICO 2020/2021

 FINALITÀ E OGGETTO

Il Comune di Pontremoli intende contribuire alla spesa delle famiglie residenti nel territorio comunale per l’acquisto dei libri di testo dei minori iscritti nell’anno scolastico 2020-2021 presso una scuola secondaria di 1° grado.

Si tratta di un intervento dell’amministrazione comunale, che va nella direzione della puntuale utilizzazione delle risorse previste per il sostegno e il sollievo economico per le molte famiglie colpite dall’emergenza Covid 19.

REQUISITI NECESSARI PER POTER PRESENTARE LA DOMANDA

 Alla procedura di cui al presente Bando possono partecipare i genitori o tutori di minori pre-iscritti o iscritti, nell’anno scolastico 2020-2021, presso una scuola secondaria di 1° grado e residenti nel Comune di Pontremoli il cui nucleo familiare soddisfa uno dei seguenti requisiti:

  • condizione economica del nucleo famigliare determinata sulla base dell’attestazione relativa all’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) non superiore all’importo di € 40.000,00 (quarantamila/00);
  • cessazione involontaria del rapporto di lavoro subordinato di uno dei componenti a causa del COVID-19;
  • sospensione dal lavoro per un periodo di almeno 60 giorni, anche non consecutivi, di uno dei componenti a causa del COVID-19;
  • se lavoratori autonomi e liberi professionisti titolari di società commerciali ed artigiani: riduzione del proprio fatturato di almeno il 33% nei mesi di marzo-aprile-giugno 2020 rispetto allo stesso periodo nell’anno

VALORE ECONOMICO DEL CONTRIBUTO

Il valore economico del contributo sarà equivalente all’importo complessivo della spesa necessaria per l’acquisto dei libri di testo previsto per le varie classi.

MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI

 I richiedenti i contributi dovranno ordinare i libri di testo presso le cartolibrerie di propria scelta aventi sede nel territorio comunale.

Il libraio/cartolibraio consegnerà le cedole librarie ed emetterà fattura direttamente al Comune di Pontremoli che provvederà al pagamento.

Non è ammesso rimborso di scontrini rilasciati al genitore ma solo pagamento diretto da parte del Comune al fornitore tramite fattura elettronica.

DOMANDA DI AMMISSIONE E TERMINE DI PRESENTAZIONE

 La domanda d’ammissione al bando diretta al Sindaco del Comune di Pontremoli, con allegata la copia fotostatica di un documento d’identità del dichiarante deve essere presentata debitamente compilata in ogni sua parte, entro le ore 12:30 del 13 Luglio 2020 all’indirizzo mail: posta@comune.pontremoli.ms.it.

 ESITO DEL BANDO

 La graduatoria degli idonei al bando, in quanto in possesso dei requisiti previsti dallo stesso sarà pubblicata mediante affissione all’Albo Pretorio del Comune di Pontremoli entro il 31 luglio 2020 Per ragioni di privacy, la graduatoria sarà pubblicata con il numero e data del protocollo.

I dichiaranti che hanno presentato domanda di partecipazione al bando possono inoltrare ricorso avverso tale graduatoria entro i 15 giorni successivi dalla sua pubblicazione. Il ricorso dovrà essere indirizzato al Comune al Comune – Ufficio Istruzione – Piazza della Repubblica – 54027 Pontremoli (MS).

Ai beneficiari del contributo sarà rilasciata, da parte dell’Ufficio Istruzione del Comune di Pontremoli, l’attestazione del beneficio economico da consegnare alla cartolibreria scelta per l’acquisto dei libri di testo.

 ACCERTAMENTI SULLA VERIDICITÀ DELLE DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE UNICHE PRODOTTE

 La responsabilità della veridicità delle dichiarazioni riportate è esclusivamente del richiedente la concessione dell’incentivo economico che le ha sottoscritte e che, in caso di falsa dichiarazione, può essere perseguito penalmente (art. 76 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000).

Il Comune è tenuto a effettuare idonei controlli, anche a campione, e in tutti i casi in cui sorgono fondati dubbi, sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive, consultando direttamente gli archivi dell’amministrazione certificante ovvero richiedendo alla medesima, anche attraverso strumenti informatici o telematici, conferma scritta della corrispondenza di quanto dichiarato con le risultanze dei registri da questa custoditi (comma 1 e 2 dell’art. 71 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000).

Qualora le dichiarazioni presentino delle irregolarità o delle omissioni rilevabili d’ufficio, non costituenti falsità, il funzionario competente a ricevere la documentazione dà notizia all’interessato di tale irregolarità. Questi è tenuto alla regolarizzazione o al completamento della dichiarazione, in mancanza il procedimento non ha seguito (comma 3 dell’art. 71 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000). Fermo restando quanto previsto dall’art. 76 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000, qualora dal controllo emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera (art. 75 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000). Oltre alla decadenza dai benefici è tenuto alla restituzione di quanto eventualmente erogato.

Il Comune effettuerà controlli, ai sensi degli artt. 43 e 71 del D.P.R. 445/2000 e secondo le specifiche procedure e modalità stabilite nei propri regolamenti, sulla veridicità delle dichiarazioni ISEE prodotte. In caso di ragionevole dubbio su determinate dichiarazioni sostitutive uniche si procede ad inviare istanza alla Guardia di Finanza della Provincia di riferimento.

Resta ferma l’applicazione delle norme penali per i fatti costituenti reato.

INFORMATIVA AGLI INTERESSATI EX ART. 13 REGOLAMENTO UE 2016/679 SULLA PROTEZIONE DEI DATI

 Il Comune di Pontremoli dichiara che, in esecuzione degli obblighi imposti dal Regolamento UE 679/2016 in materia di protezione dei dati personali, relativamente al presente bando, potrà trattare i dati personali del contraente sia in formato cartaceo che elettronico per i connessi eventuali obblighi di legge.

Il trattamento dei dati avverrà ad opera di soggetti impegnati alla riservatezza, con logiche correlate alle finalità e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la protezione dei dati.

In qualsiasi momento potrete esercitare i diritti di cui agli artt. 15 e ss. del Regolamento UE 679/2016. Il Titolare del trattamento è il Comune di Pontremoli; mail: protocollo@comune.pontremoli.ms.it Per maggiori informazioni circa il trattamento dei dati personali, il contraente potrà visitare il sito https://comune.pontremoli.ms.it/index.php/trasparenza/privacy-regolamento-ue-2016-679

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

 Ai sensi della Legge 7 agosto 1990, n. 241, “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi”, e s.m.i. la struttura amministrativa responsabile dell’adozione del presente bando è il Comune di Pontremoli.

Il Responsabile del Procedimento è l’istruttore amministrativo Franca Guerrini

INFORMAZIONI SUL BANDO

 Il     presente     bando     è     reperibile      sul      sito     del     Comune     al     seguente     indirizzo: www.comune.pontremoli.ms.it

Informazioni possono inoltre essere richieste al Comune – Ufficio Istruzione, rivolgendosi a: Franca Guerrini tel 0187/4601253 e-mail: f.guerrini@comune.pontremoli.ms.it.

 

MODULO DOMANDA LIBRI DI TESTO
MODULO DOMANDA LIBRI DI TESTO

(dim. 57 KB) - ultima modifica: 11 Ottobre 2020

INDIETRO