25 Marzo 2022

Il Comune di Pontremoli festeggia il Trentennale del Servizio di Emergenza Territoriale 118 e ringrazia la Venerabile Misericordia di Pontremoli

Voltando lo sguardo all’apice del centro storico pontremolese, in corrispondenza del Castello del Piagnaro, chiunque avrà notato in questi giorni l’illuminazione blu che avvolge il maniero rendendolo ancora più evidente e suggestivo. Si tratta della risposta che il Comune di Pontremoli ha voluto dare aderendo all’iniziativa in occasione del Trentennale del Servizio di Emergenza Territoriale 118.

L’invito era arrivato nelle scorse settimane dal Presidente dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), Antonio Decaro, che aveva accolto l’appello del Comitato promotore della ricorrenza incitando le varie municipalità ad illuminare di blu monumenti significativi. Un modo per esprimere gratitudine, solidarietà e condivisione in maniera manifesta ed inequivocabile durante le giornate in cui si sarebbero svolte le celebrazioni, tra il 25 e il 27 marzo.

E così il Comune di Pontremoli ha pensato al Castello del Piagnaro, sede anche del Museo delle Statue Stele lunigianesi, per rendere omaggio ad un servizio così fondamentale a livello nazionale e territoriale.

Correva l’anno 1996 quando, attraverso una convenzione sottoscritta dall’Azienda Usl n. 1 della Regione Toscana e dalle organizzazioni di volontariato della Provincia, si dava vita al servizio 118 sul territorio. Per il Punto Intervento del Comune di Pontremoli era stata la Venerabile Confraternita della Misericordia a sottoscrivere tale accordo mettendo a disposizione un’ambulanza H24 con equipaggio a bordo composto da un autista ed un soccorritore preparato, oltre ad un ulteriore mezzo di soccorso per il trasporto assistito con a bordo autista e due soccorritori di cui almeno un infermiere professionale o volontario. In seguito poi, la Venerabile Confraternità acquistò, a proprie spese, ulteriori mezzi ed assunse cinque infermieri professionali. Sacrifici compiuti per un senso di responsabilità verso il territorio intero e che ancora oggi, ventisei anni dopo, garantiscono alla popolazione un servizio tanto fondamentale quanto ricercato.

Per queste ragioni il Comune di Pontremoli, in occasione del Consiglio Comunale indetto in data 26 marzo 2022 e per volontà del Sindaco Jacopo Ferri e dell’Assessore alla Sanità Clara Cavellini, nelle giornate del Trentennale del Servizio di Emergenza Territoriale 118, consegnerà ad alcuni rappresentanti della Venerabile Confraternita della Misericordia, una pergamena attraverso la quale dire “Grazie” a chi ventisei anni fa decise di aderire a tale convenzione e a chi, ogni giorno, si mette al servizio del territorio con così nobile animo e scopo.

L‘Ufficio stampa

 

Condividi
INDIETRO