10 Aprile 2021

Il Comune di Pontremoli tra i “Comuni Amici della Famiglia”

Il Comune di Pontremoli è entrato a far parte dei “Comuni Amici della Famiglia”. Sono diverse in Italia le realtà che fanno parte di questa grande rete, gestita dall’Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili con sede nella Provincia Autonoma di Trento.

Una certificazione per la quale il Comune di Pontremoli, primo in tutta la Toscana ad ottenerla, ha presentato tutte le misure adottate in questi anni per andare incontro a quelle che sono le politiche familiari: dal bonus bebè, alla costituzione della Consulta delle Associazioni familiari e del Consultorio familiare, dall’organizzazione di iniziative volte a coadiuvare le famiglie durante i mesi estivi al contributo di locazione per favorire la nascita di nuove famiglie, e a novità da poco intraprese ma sempre finalizzate a favorire i nuclei familiari, la socializzazione e il supporto delle fasce più giovani.

Soddisfatti il Sindaco di Pontremoli Lucia Baracchini e il delegato alle politiche familiari Paolo Parodi, che da sempre hanno creduto e sostenuto questa candidatura.

«Mai come oggi l’appartenenza a reti e alleanze che rafforzano i comuni principi di riferimento e l’efficacia dei risultati delle opportunità che ne derivano – ha commentato il primo cittadino Lucia Baracchini -, diventa valore aggiunto per l’intera comunità stessa. L’impegno è rivolto a sostenere la continua costruzione di quel tessuto sociale caratterizzato dall’elemento di famiglia, elemento cardine della società nel suo essere struttura complessa in continua evoluzione, coinvolto in sfide importanti e significative per ogni comunità».

Ufficio Stampa

 

Condividi
INDIETRO