26 Novembre 2021

Libri, contest e video nelle scuole di Pontremoli in occasione di #ioleggoperchè

Ci sono anche le scuole del Comune di Pontremoli tra le aderenti all’iniziativa #ioleggoperchè, la più grande iniziativa nazionale di promozione della lettura organizzata da Associazione Italiana Editori e sostenuta dal Ministero per la Cultura – Direzione Generale Biblioteche e Diritto d’Autore e del Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, che si sta svolgendo in questi giorni in tutta Italia. Un’iniziativa già nota al Comune di Pontremoli, che da sempre partecipa, anche e soprattutto in qualità di Città del Libro e patria dei Premi Bancarella.

Tre le librerie della Città che sono coinvolte: “Antica Libreria Savi”, “Cartolibreria L’Abbecedario” e “Libreria L’Ecclesiastica”, già gemellate con gli Istituti Scolastici che hanno aderito all’iniziativa (I. C. Tifoni, I. C. Ferrari e IIS Pacinotti Belmesseri), presso le quali sarà possibile, da sabato 20 a domenica 28 novembre, acquistare libri da donare alle Scuole di ogni ordine grado. Al termine della raccolta poi, gli editori contribuiranno con un numero di libri pari alla donazione nazionale complessiva (fino a un massimo di 100.000 volumi), donandoli alle Scuole e suddividendoli secondo disponibilità tra tutte le iscritte che ne faranno richiesta attraverso il portale.

Non solo. Quest’anno infatti, due delle scuole pontremolesi coinvolte, l’I. C. G. Tifoni e l’IIS Pacinotti Belmesseri, hanno aderito, su proposta dell’Amministrazione Comunale, anche al contest organizzato all’interno della stessa iniziativa, che seguirà il tema “Leggere per costruire il futuro”. Ovviamente nel rispetto delle normative relative al contenimento del virus Covid-19, l’I. C. Tifoni ha realizzato un video ed un cartellone con i disegni dei bambini che è stato esposto in una delle vetrine della libreria “L’Ecclesiastica”, mentre l’IIS Pacinotti Belmesseri ha girato un video all’interno della biblioteca della scuola, nella libreria “L’Abbecedario” e in piazzetta della Pace, in cui i ragazzi leggono l’incipit dei primi tre libri vincitori del Premio Bancarella e degli ultimi tre, con lo scopo di promuovere la lettura in tutte le sue forme. Entrambi i video verranno pubblicati da ciascuna scuola sulla pagina facebook dedicata all’iniziativa con #CONTESTIOLEGGOPERCHE2021. Da sottolineare poi che in tutta la Provincia di Massa Carrara solo una scuola di Massa, oltre alle due pontremolesi, sta partecipando alla stimolante competizione.

«Pontremoli è per antonomasia la Città del Libro, con il suo famoso Premio Bancarella, e non avremmo potuto non partecipare anche quest’anno a questa importante iniziativa – ha commentato Annalisa Clerici, Assessore all’Istruzione e alle Politiche Scolastiche ed Educative del Comune di Pontremoli -. Per aggiungere una novità, mi sono permessa di proporre alle scuole anche la partecipazione al contest correlato all’iniziativa, perché credo che sia un’opportunità creativa e divertente per gli alunni e per cercare di aumentare ancora di più le donazioni di libri alle biblioteche scolastiche. E come diceva Leopardi “Un buon libro è un compagno che ci fa passare dei momenti felici”, quindi andiamo in libreria e ricordiamoci che i nostri bimbi/ragazzi hanno bisogno di tanti buoni compagni…!».

Ufficio Stampa

 

Condividi
INDIETRO