10 Dicembre 2021

Racconti e dolci sorprese l’11 dicembre a Pontremoli

Ci saranno Babbo Natale con i suoi aiutanti, l’Elfo racconta storie, la Musica Cittadina, l’albero di Natale e dolci sorprese per tutti i bambini che vorranno partecipare.

Il clima che nel mondo si respira, da un anno e mezzo a questa parte, di certo non suggerisce festeggiamenti, né tantomeno spensieratezza. Ma il Natale è dei più piccoli. Ed è per loro che il periodo più magico dell’anno deve rimanere tale, pur nel rispetto di tutto ciò che richiede il contenimento del contagio da Covid 19.

Per questo il Comune di Pontremoli, in collaborazione con la Musica Cittadina di Pontremoli e il Centro Giovanile Mons. G. Sismondo ha organizzato per sabato 11 dicembre un pomeriggio per dare insieme il via a questo bellissimo momento con diverse attività tutte pensate a misura di bambino.

Si comincia alle 15.30 quando tutti i bambini sono invitati ad addobbare l’albero di Natale in piazzetta della Pace con i lavoretti realizzati durante un laboratorio a tema realizzato dal Centro Giovanile Mons. G. Sismondo. Anche chi non vi ha preso parte però, potrà dare il suo contributo portando un proprio addobbo per rendere ancor più bello e lucente il simbolo più famoso del Natale.

Alle 16.00 l’appuntamento è in piazza Italia, dove ad attendere tutti ci saranno Babbo Natale insieme a tutti i suoi aiutanti e all’Elfo racconta storie, che allieteranno i più piccoli con la consegna di dolci sorprese ed avvincenti racconti natalizi, senza dimenticare la possibilità di spedire direttamente all’indirizzo del vecchietto più amato dai più piccoli, la preziosa letterina. Il tutto sarà reso ancor più ricco dalle melodie eseguite dalla Musica Cittadina, che conferiranno un tocco di magia al pomeriggio pontremolese. Infine, alle 17.00, si accenderanno le luci dell’imponente albero di Natale.

Qualche ora in leggerezza ed armonia, ovviamente nel pieno rispetto delle norme vigenti in materia di contenimento da Covid 19, per permettere ai più piccoli di essere indiscussi protagonisti del periodo più atteso dell’anno.

 

Ufficio Stampa

 

 

Condividi
INDIETRO